Disinfezione per la potabilità dell'acqua

L’utilizzo di impianti con lampade a raggi ultravioletti UV e l’adduzione di prodotti sanificanti, con effetto biocida e antialga, a base di cloro, di biossido di cloro, di perossido di idrogeno, di ozono permettono la disinfezione e sterilizzazione dell’acqua che può avere una carica biologica di batteri coliformi, enterococchi, fecali, pseudomonas, Legionella.
BIOSSIDO DI CLORO

Il biossido di cloro è un disinfettante estremamente stabile ed efficace che viene usato in molti campi, dalla disinfezione dell’acqua potabile alle industrie alimentari, alla disinfezione di bottiglie e recipienti e come metodo preventivo alla formazione e sviluppo di Legionella Pneumophila negli impianti di acqua calda sanitaria.

I principali vantaggi del biossido di cloro in confronto al cloro sotto forma di ipoclorito, sono la stabilità del prodotto, la sua efficacia, il potere di annientare i virus e la non formazione di composti pericolosi per la salute. I produttori di biossido di cloro, producono in sicurezza dal clorito sodico e dall’acido cloridrico fino a 500 grammi/ora di biossido di cloro.
OZONO

L’acqua può contenere microrganismi e sostanze inquinanti. Molte di queste impurità possono essere nocive per la scarsa igienicità. Il miglioramento dell’igiene può impedire i problemi causati da queste impurità.

La disinfezione dell’acqua, rende incapace i microrganismi di causare malattie infettive per esseri umani, animali e piante che entrino in contatto con l’acqua.

A causa del suo alto potenziale di ossidazione, l’ozono (O³) ossida i componenti cellulari della parete delle cellule batteriche.
Una volta che l’ozono è entrato nelle cellule, ossida tutte le componenti essenziali (enzimi, proteine, DNA, RNA).

Quando la membrana cellulare è danneggiata durante tale processo, la cellula si distrugge.
La depurazione dell’acqua e l’impiego di ozono per disinfettare l’acqua fa parte di una lunga tradizione.
PEROSSIDO DI IDROGENO

La soluzione stabilizzata a base di perossido di idrogeno e argento opera sfruttando l’attività disinfettante di ciascuno dei due principi attivi e l’azione sinergica che tra di essi si sviluppa nei confronti di microrganismi, virus, alghe, lieviti e muffe.
Tale prodotto biocida specificatamente formulato per la sanificazione di circuiti di distribuzione acqua fredda e calda sanitaria contaminati da fenomeni di proliferazione batterica (es. Legionella Pneumophila, Pseudomonas, ecc.) e biofilm, nonché per la sanificazione di superfici e contenitori in contatto con acqua destinata al consumo umano.

L’impiego di tale biocida non genera sottoprodotti pericolosi per la salute umana in quanto il perossido di idrogeno si trasforma in acqua e ossigeno.
Il prodotto è attivo anche in temperatura e può essere utilizzato all’interno di circuiti alimentati con acqua fredda e calda sanitaria.
La concentrazione residua di prodotto all’interno del circuito è facilmente misurabile.

Il prodotto è suggerito dalle Linee Guida dell’Istituto Superiore di Sanità per la bonifica e la prevenzione della Legionella Pneumophila per tutti i tipi di strutture.
LAMPADE A RAGGI ULTRAVIOLETTI

Gli impianti di disinfezione a lampade UV per il trattamento dell’acqua, sono basati sul principio dell’irraggiamento a raggi ultravioletti.
L’acqua da trattare, una volta introdotta all’interno dell’apparecchio, viene esposta ad una radiazione germicida prodotta da una lampada contenente vapori di mercurio in bassa pressione in grado di emettere quasi esclusivamente una radiazione ultravioletta con lunghezza d’onda nell’intorno dei 254 nm.

A questa lunghezza d’onda il DNA dei microrganismi presenta il massimo del suo assorbimento.

Una volta esposti alla luce ultravioletta, i microrganismi subiscono una reazione fotochimica a livello del DNA a seguito della quale perdono la loro capacità riproduttiva, divenendo innocui.

Le lampade sono disponibili in modelli per acqua calda e per acqua fredda.
È disponibile altresì un sensore di luminosità che indica il corretto funzionamento della lampada con la garanzia di disinfezione senza la necessità di componenti chimici.